Presentazione

del

Settore Salute & Sicurezza

In qualità di responsabile del Settore Salute & Sicurezza della U.G.L. - Funzione Pubblica, ritengo che la tutela della Salute e della Sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro costituisca uno dei compiti primari delle Organizzazioni Sindacali.
L'U.G.L. - F.P. persegue, tra le finalità precipue della propria attività sindacale, l'obiettivo della tutela delle condizioni di lavoro, intesa nella sua più ampia accezione e quindi connessa, non soltanto alla garanzia del rapporto di lavoro e al relativo trattamento economico (oggetto principale e specifico della contrattazione collettiva), ma anche alla salvaguardia della Salute dei lavoratori, quale diritto sancito dall'art. 32, comma primo, della Costituzione, in cui sono ricomprese diverse situazioni soggettive, come il diritto all'integrità psico-fisica e il diritto alla salubrità dell'ambiente.
A tale riguardo, la Legge n. 300 del 20 maggio 1970 ("Norme sulla tutela della libertà e dignità dei lavoratori, della libertà sindacale e dell'attività sindacale nei luoghi di lavoro e norme sul collocamento"), meglio nota come "Statuto dei lavoratori", prevede - all'art. 9 rubricato "Tutela della salute e dell'integrità fisica" - che i lavoratori, mediante loro rappresentanze (che, ovviamente, non possono che essere soprattutto quelle sindacali), "hanno diritto di controllare l'applicazione delle norme per la prevenzione degli infortuni e le malattie professionali e di promuovere la ricerca, l'elaborazione e l'attuazione di tutte le misure idonee a tutelare la loro salute e la loro integrità fisica".
Attribuzioni, queste, successivamente ampliate dalla legislazione interna di attuazione della normativa comunitaria (Direttiva CEE n. 89/391, del 12 giugno 1989, concernente l'attuazione di misure volte a promuovere il miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori durante il lavoro), prima con il D.Lgs n. 626 del 1994 e poi con il Testo Unico in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, approvato con D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81.
A fronte di un simile quadro normativo, credo che ogni Organizzazione Sindacale, vista quest'attribuzione di compiti e responsabilità, dovrebbe sempre adottare ogni misura necessaria per la tutela e l'integrità fisica dei lavoratori sul luogo di lavoro e, in presenza di violazioni della normativa sulla tutela della salute e della sicurezza sul luogo di lavoro, che abbiano comportato incidenti, partecipare all'eventuale giudizio, costituendosi parte civile, anche in favore dei lavoratori non affiliati ad alcuna Organizzazione Sindacale!
Ciò anche a salvaguardia della buona reputazione e dell'immagine del Sindacato, che verrebbero inevitabilmente compromesse con conseguenti ripercussioni negative sul clima di fiducia dei lavoratori.
Con rammarico, ho costatato, in più occasioni, che l'applicazione delle disposizioni normative richiamate hanno avuto, nella pratica, uno sviluppo ed una intensità limitata, rimanendo la presenza dei lavoratori e delle loro rappresentanze sindacali prevalentemente orientata a tutto ciò che concerne il rapporto di lavoro e gli aspetti economici ad esso correlati, peraltro sempre meno rispondenti alle reali esigenze ed aspettative dei lavoratori.
QUI, se vuoi, puoi leggere i motivi che mi hanno portato ad accettare questo incarico.
L'U.G.L. - F.P. intende tutelare il Diritto alla Salute, sancito dall'art. 32 della Costituzione, nell'interesse della collettività tutta e non soltanto come diritto del singolo, ed intesa - ai sensi dell'art. 2, comma 1, lett. o, del D.Lgs. n. 81/2008 - come "lo stato di completo benessere fisico, mentale o sociale, non consistente solo in un'assenza di malattia o d'infermità".
Pertanto, il lavoratore che venga a conoscenza di presunte violazioni in materia di salute e sicurezza nella propria sede di lavoro - pubblico o privato che sia - è invitato a darne segnalazione attraverso questo Settore Salute e Sicurezza sul lavoro della U.G.L. - F.P. .
L'U.G.L. - F.P. si attiverà per accertare possibili rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori e per richiedere, ove occorra, l'intervento dei soggetti competenti per la specifica situazione.
Nel ringraziarVi anticipatamente e in attesa di un Vs. cortese riscontro,
Vi saluto cordialmente,

Responsabile del Settore Salute & Sicurezza

della U.G.L. - F.P.