PRELEX

comma 685, dell'art. 1, della Legge di Bilancio 2018 (n. 205 del 27/12/2017)

UNA SCOMODA EREDITA' DI 7 MILIONI

per la disamina normo-giuridica VAI ALLA PAGINA PRELEX

(29 Agosto 2018)   LA UGL F.P. CHIEDE L'ABROGAZIONE DEL COMMA 685

e poi chiede:   

Chi ha fatto la "prelex" alla "prelex"?

A oggi, l'Amministrazione non ha ancora fornito informazioni e ragguagli in merito alle iniziative che intende adottare per risolvere la questione "Prelex".

Le uniche notizie che circolano nei corridoi del Palazzo riguardano la proposizione da parte della Magistratura contabile di alcuni rilievi al D.M. attuativo del comma 685 e il ritiro del medesimo provvedimento, in autotutela, da parte dell'Amministrazione.

Alla luce di questi sviluppi, riteniamo sempre più che il comma 685 debba essere abrogato e che le somme stanziate destinate all'equiparazione delle indennità di tutto il personale del MEF, centrale e periferico, nel rispetto - a parità d'inquadramento professionale e di mansioni svolte - dei principi di uguaglianza, di parità di trattamento e non discriminazione.

Per tale motivo, il 29 Agosto 2018 è stata inviata una nuova nota al Mef e alla Corte dei conti, per sensibilizzare i vertici amministrativi e politici a prendere in seria considerazione tale soluzione.

Al contempo, stante il silenzio dell'Amministrazione, è stata attivata una procedura di accesso civico generalizzato, ai sensi dell'art. 5, comma 2, del D.lgs. n. 33 del 14.03.2013, per chiedere ogni documento utile a far chiarezza sulla questione ed individuare chi ha reso il parere al comma "prelex" (Chi ha fatto la "prelex" alla "prelex"?), al fine di evidenziare se, nelle more di approvazione del predetto comma, determinati pareri possano configurarsi come forieri di conflitto d'interesse con quelli dello Stato e, quindi, non coerenti con il quadro normativo di riferimento e con quelle che sono le direttive emanate in materia dal Dipartimento della Funzione Pubblica.

Nel frattempo, se non lo avete fatto, FIRMATE LA PETIZIONE ONLINE su 

www.change.org/p/prelex 

per:

· fermare definitivamente questo Decreto, emanato ai danni della stragrande maggioranza dei lavoratori degli uffici centrali e periferici del MEF;

· per chiedere di avviare, se necessario, il controllo di legittimità costituzionale della norma;

· per chiedere di destinare le somme stanziate per l'equiparazione delle indennità di tutto il personale del MEF, centrale e periferico, nel rispetto - a parità di inquadramento professionale e di mansioni svolte - dei principi di uguaglianza, di parità di trattamento e non discriminazione.

FIRMA